CHAMPIONS LEAGUE 2023/24

San Sebastian, 20 settembre 2023 - I° giornata gruppo D

Real Sociedad - Inter 1-1

Real Sociedad: Remiro, Traoré, Zubeldia, Le Normand, Tierney (62' Munoz), Merino, Zubimendi, Mendez (85' Pacheco), Kubo (73' Odriozola), Oyarzabal (73' Sadiq), Barrenetxea (62' Cho). A disposizione: Ayesa, Gonzalez, Argoitia, Marrero, Olasagasti, Turrientes. Allenatore: Imanol Barrenetxea

Inter: Sommer, Pavard, De Vrij (76' Acerbi), Bastoni (55' Dimarco), Dumfries, Barella, Asllani (55' Frattesi), Mkhitaryan (70' Sanchez), Carlos Augusto, Arnautovic (55' Thuram), Lautaro Martinez. A disposizione: Audero, Di Gennaro, Bisseck, Darmian, Klaassen. Allenatore: Simone Inzaghi

Reti: 4' Mendez, 88' Lautaro Martinez

Arbitro: Michael Oliver (Inghilterra); assistenti Stuart Burt e Daniel Cook; IV° uomo Andrew Madley; VAR e assistente VAR Stuart Attwell (inglese) e Ivan Bebek (croato)

Note: spettatori 36.744 (tutto esaurito); angoli 7 a 4 per il Real Sociedad; ammonito al 13' Asllani, 60' Mkhitaryan, 68' Simone Inzaghi, 70' Pavard, 71' Merino, 88' Traoré, 95' Zubeldia; recupero pt 1', st 6'

Il primo pallone della sfida è calciato dall' Inter che si conquista subito un calcio d' angolo ma, poi, i padroni di casa prendono in mano le redini del gioco e al 4' colpiscono il palo con un forte tiro di Barretxea. Non passa neppure un minuto e pallone a Bastoni che perde palla nei pressi dell' area di rigore dell' Inter a favore di Mendez il quale si presenta solo davanti a Sommer e lo batte facilmente. Real Sociedad subito in avanti. I padroni di casa continuano a stazionare nei pressi dell' area di rigore nerazzurra e solo al 20' Asllani riesce a lanciare Arnautovic, tutto solo, verso la porta avversaria, l' attaccante non riesce a superare Remiro ma il gioco viene immediatamente fermato per fuorigioco dello stesso Arnautovic. Il Real Sociedad continua a macinare gioco e chilometri e al 41' Kubo supera Pavard e traversa in mezzo l' area nerazzurra, palla colpita da Normand, tutto solo, e sfera che termina fuori dallo specchio della porta. Al 44' Oyarzabal colpisce la traversa, ma si trovava in fuorigioco, e dopo un minuto di recupero, fine primo tempo con i padroni di casa in vantaggio di una rete a zero.
La ripresa inizia con i baschi ancora in avanti e al 47' Sommer si esibisce in una bella parata su tiro da fermo da parte di Mendez, la palla finisce in calcio d' angolo e dagli sviluppi dello stesso colpo di testa, da due passi dalla porta, da parte di Oyarzabal e strepitoso intervento di Sommer che mantiene ancora in partita l' Inter. Al 65' viene espulso Barella ma dopo l' intervento del VAR viene annullato il tutto e al 69' Merino colpisce la traversa con un colpo di testa sugli sviluppi di di un calcio d' angolo battuto da Kubo. Piano piano sia i cambi effettuati da Inzaghi e sia la stanchezza dei padroni di casa, fanno far si che l' Inter prenda in mano le redini del gioco e al 79' Sanchez serve sulla corsa Carlos Augusto il quale traversa basso per Thuram che mette in rete la palla. Ma il collaboratore di Oliver alza la bandierina e dopo una verifica da parte della sala VAR il gol viene annullato per fuorigioco di Carlos Augusto. L' Inter insiste in avanti e all' 87' tiro cross da parte di Frattesi, sulla palla si avventa Lautaro Martinez e sfera che termina in fondo al sacco. Inter che pareggia sul finire dell' incontro. Sono sei i minuti di recupero nei quali i nerazzurri tentano di portarsi addirittura in vantaggio, ma la difesa dei padroni di casa rintuzza tutti i tentativi degli uomini di mister Inzaghi e alla fine la partita termina con il punteggio di 1 a 1.