SUPERCOPPA ITALIANA 2023

Riad (Arabia Saudita), 19 gennaio 2024 - semifinale

Inter - Lazio 3-0

Inter: Sommer, Pavard, Acerbi, Bastoni (66' De Vrij), Darmian, Barella (66' Frattesi), Calhanoglu (81' Asllani), Mkhitaryan, Dimarco, Lautaro Martinez (74' Arnautovic), Thuram (74' Sanchez). A disposizione: Audero, Di Gennaro, Dumfries, Sensi, Klaassen, Buchanan, Carlos Augusto, Bisseck, Stabile, Stankovic. Allenatore: Simone Inzaghi

Lazio: Provedel, Lazzari (83' Hysaj), Gila, Romagnoli, Marusic (66' Pellegrini), Guendouzi (51' Luis Alberto), Rovella (51' Cataldi), Vecino, Felipe Anderson, Immobile, Pedro (66' Isaksen). A disposizione: Sepe, Mandas, Patric, Kamada, Zaccagni, Casale, Kamenovic, Castellanos, Ruggeri, Sana. Allenatore: Maurizio Sarri

Reti: 17' Thuram, 50' Calhanoglu (r), 87' Frattesi

Arbitro: Matteo Marchetti di Ostia; assistenti Baccini e Mokhtar; IV° uomo Marinelli; addetti VAR Di Bello e Di Paolo

Note: spettatori 20.767; angoli 7 a 0 per l' Inter; ammonito al 64' Romagnoli, 70' Vecino e 79' Calhanoglu; recupero pt 1' e st 3'

Inizio d' incontro con l' Inter padrona del campo e che si rende pericolosa al 3' con un tiro di Barella che manda il pallone alto sulla traversa. Passa un minuto e Barella serve Thuram in piena area di rigore laziale, tiro e pallone che non centra lo specchio della porta. Al 7' traversone di Barella, colpo di testa di Thuram, pallone deviato da Gila e che termina di un soffio in calcio d' angolo. Al 9' azione tambureggiante dell' Inter conclusa con un tiro di Bastoni, da fuori area, che manda il pallone alto sulla traversa. La partita è un monologo nerazzurro e al 17' giunge il gol del meritato vantaggio: splendida azione corale dei nerazzurri, traversone di Bastoni, Dimarco prolunga di tacco per Thuram che insacca da pochi passi. Al 22' la Lazio effettua l' unico tiro, del primo tempo, verso la porta di Sommer, è Felipe Anderson che ci prova in diagonale con la sfera che termina ampiamente sul fondo. Al 33' Mkhitaryan in azione, palla a Darmian che, tutto solo, tira centralmente. Al 35' traversone di Calhanoglu, sfiora Pavard e pallone che termina non distante dalla porta difesa da Provedel. Passa un minuto e Dimarco mette a centro area avversaria, tiro al volo da parte di Barella e sfera che si stampa sulla traversa. Al 42' Bastoni si produce in una sortita in avanti e serve la sfera a Darmian il quale colpisce male la palla e la manda fuori di esterno destro. Al 45' Lautaro Martinez serve un pallone d' oro a Thuram il quale non calcia di prima intenzione e si fa murare da Romagoli. Un minuto di recupero e fine primo tempo con l' Inter in vantaggio, visto la mole d' occasioni avute, di un solo gol. La ripresa è iniziata da due minuti e pallone che è preda, in piene area di rigore laziale, di Lautaro Martinez che viene scalciato da Pedro, il sig. Marchetti dice di proseguire salvo poi essere richiamato dalla sala VAR. Rapida visione delle immagini e calcio di rigore per l' Inter. Sul dischetto c' è Calhanoglu, tiro angolato e Provedel è battuto per la seconda volta. Passano due minuti e ancora una azione magistrale dell' Inter che porta Lautaro Martinez, servito da un altruista Barella, a calciare tutto solo verso la porta avversaria, il tiro di destro è violentissimo ma palla che si stampa sulla traversa. Al 54' ci prova Immobile con un tiro che è murato da Pavard e al 58' Thuram serve all' indietro per l' accorrente Lautaro martinez che tira prontamente rasoterra, Provedel è battuto ma palla che esce a lato di un soffio. L' Inter continua ad essere padrona del campo con la Lazio impossibilitata a riuscire ad imbastire alcuna azione offensiva e all' 87' palla intercettata da Sanchez che serve prontamente Mkhitaryan il quale si fionda in avanti e offre a Frattesi la più ghiotta occasione per far gol, Frattesi non sbaglia e, solo davanti al portiere avversario, lo supera con un tiro angolato, Inter 3 Lazio 0. All' 89' gol annullato ad Immobile per un controllo con un braccio del pallone da parte dello stesso Immobile e al 90' tiro di Asllani con Provedel che devia la sfera in calcio d' angolo. Tre minuti di recupero e al 93' traversone di Dimarco, deviazione da parte di Pavard e pallone che esce sul fondo di un soffio. E' l' ultima azione dell' incontro, Inter batte Lazio 3 a 0 e Inter che approda alla finale di Supercoppa Italiana.