CHAMPIONS LEAGUE 2023/24

Milano, 20 febbraio 2024 - andata ottavi di finale

Inter - Atletico Madrid 1-0

Inter: Sommer, Pavard, De Vrij, Bastoni, Darmian (69' Dumfries), Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan (72' Frattesi), Dimarco (69' Carlos Augusto), Thuram (46' Arnautovic), Lautaro Martinez (88' Sanchez). A disposizione: Di Gennaro, Audero, Klaassen, Buchanan, Asllani, Bisseck, Stankovic. Allenatore: Simone Inzaghi

Atletico Madrid: Oblak, Witsel, Giménez (46' Savic), Hermoso (68' Reinildo), Molina (68' Barrios), De Paul, Koke, Saul (54' Morata), Llorente, Griezmann (78' Correa). A disposizione: Moldovan, Gomis, Gabriel Paulista, Memphis, Riquelme, Vermeeren. Allenatore: Diego Simeone

Rete: 79' Arnautovic

Arbitro: István Kovács (Romania); assistenti Florin Marinescu e Ovidiu Artene; IV° uomo Horatiu Fesnic; VAR e assistente VAR Marco Fritz (Germania) e Catalin Popa

Note: spettatori 73.709; angoli 3 a 2 per l' Inter; ammonito al 53' Hermoso, 82' Savic, 84' Morata, 86' Frattesi, 92' Koke, 94' Carlos Augusto; recupero pt 1', st 5'

Inizio d' incontro con l' Inter in avanti e cha va al traversone, al 3', con Bastoni, pallone sul secondo palo dove Thuram lo colpisce di testa non trovando, però, la porta. Al 4' Barella per Thuram in piena area di rigore spagnola, il controllo del pallone non è perfetto e sfera che scivola sul fondo. E' l' Inter a fare la partita e al 9' Calhanoglu prova la conclusione al volo dal limite dell' area sulla respinta di Witsel, il tiro è potente ma la mira è sbagliata. Al 12' si vede l' Atletico Madrid in avanti, è Lino che riceve in area di rigore nerazzurra, tiro di destro e pallone che esce a lato. Al 13' carambola in area di rigore dell' Atletico Madrid e pallone che finisce sul braccio di Molina, proteste nerazzurre ma per la squadra arbitrale non è calcio di rigore. Al 18' grande intervento difensivo di Witsel il quale intercetta un tocco di De Vrij che avrebbe messo in porta Thuram e al 32' Pavard verticalizza per Thuram che fa da sponda per Lautaro Martinez il quale calcia di controbalzo dal limite dell' area, il pallone si alza e finisce oltre la traversa. Al 37' Barella traversa a centro area avversaria, Lautaro Martinez anticipa, di testa, Gimenez, ma conclusione che è centrale e palla bloccata da Oblak. Al 38' De Paul sbaglia il tocco per Koke e pallone che viene intercettato da Thuram il quale vince il duello in velocità con Witsel e serve Lautaro Martinez al limite dell' area che controlla la sfera e conclude ad incrociare, la conclusione sembra a colpo sicuro ma la palla viene deviata da Gimenez in calcio d' angolo. Al 43' scambio tra Thuram e Barella, palla all' attaccante francese, tiro forte ma centrale e pallone che viene bloccato, in due tempi, da Oblak. Un minuto di recupero e primo tempo che termina a reti in bianco. Due sostituzioni ad inizio di ripresa, Arnautovic al posto di Thuram, e Savic per Gimenez, entrambe per guai fisici e incontro che riprende con l' Inter in avanti. Al 49' bellissima azione dei nerazzurri che porta Dimarco a viaggiare sulla sinistra, traversone perfetto sul secondo palo dove giunge in corsa Arnautovic il quale, di controbalzo, colpisce la sfera mandandola alta sulla traversa. Al 52' ancora una conclusione di Arnautovic, servito da Barella, con palla che termina a fondo campo e al 56' azione pericolosa per l' Atletico Madrid: Lino salta Darmian e appoggia per De Paul che gli restituisce subito la sfera, tiro e sfera che termina a lato. Al 58' Sommer, con l' aiuto di De Vrij, è perfetto in uscita su Llorente e al 63' Arnautovic controlla egregiamente un pallone e serve Lautaro Martinez il quale chiude la triangolazione mettendo Arnautovic stesso davanti la porta, controllo e tiro a botta sicura dell' attaccante nerazzurro con il pallone che termina incredibilmente alto sulla traversa. Al 73' traversone basso di Dumfries per Arnautovic il quale giunge un attimo in ritardo per la conclusione e al 77' Calhanoglu traversa al centro dell' area per Lautaro Martinez che anticipa Savic e gira di testa la palla verso la porta, la conclusione è ancora una volta centrale e Oblak è bravissimo a bloccare la sfera. Al 79' malinteso tra Reinildo e De Paul e pallone che è preda di Lautaro Martinez il quale si fionda verso l' area di rigore avversaria, Oblak, in uscita disperata, riesce a respingere la conclusione dell' attaccante argentino e pallone che finisce nella zona di Arnautovic che lo spedisce, di prima intenzione, in porta nonostante il tentativo di salvataggio di Lino. Inter che passa meritatamente in vantaggio. L' Atletico Madrid cerca di reagire subito al gol dello svantaggio e all' 81' va ala conclusione con Lino, tiro dal limite dell' area con la sfera che termina a lato. All' 88' traversone di Correa sul secondo palo della porta difesa da Sommer, sulla sfera si fionda Morata che, disturbato da De Vrij, la colpisce male di testa e la manda sul fondo. Cinque minuti di recupero nei quali non accade nulla di eclatante e incontro che termina con l' Inter vittoriosa per una rete a zero.