CAMPIONATO 2023/24

Torino, 26 novembre 2023 - XIII° giornata

Juventus - Inter 1-1

Juventus: Szczesny, Gatti, Bremer, Rugani, Cambiaso, McKennie, Nicolussi Caviglia (60' Locatelli), Rabiot, Kostic (88' Alex Sandro), Vlahovic (79' Milik), Chiesa (79' Kean). A disposizione: Pinsoglio, Perin, Huijsen, Miretti, Nonge, Yildiz, Iling-Junior. Allenatore: Massimiliano Allegri

Inter: Sommer, Darmian, De Vrij, Acerb, Dumfries (70' Cuadrado), Barella (87' Frattesi), Calhanoglu (82' Asllani), Mkhitaryan, Dimarco (70' Carlos Augusto), Thuram (87' Arnautovic), Lautaro Martinez. A disposizione: Di Gennaro, Audero, Sensi, Klaassen, Bisseck, Agoume, Stabile. Allenatore: Simone Inzaghi

Reti: 27' Vlahovic, 33' Lautaro Martinez

Arbitro: Marco Guida di Torre Annunziata; assistenti Meli ed Alassio; IV° uomo Massa; Addetti VAR Irrati e Meraviglia

Note: spettatori 41.507; angoli 1 a 0 per la Juventus; ammonito al 11' Cambiaso, 75' Cuadrado, 78' Kostic; recupero pt 1' e st 4'

Inizio di gara con l' Inter in avanti e che al 3' minuto si conquista un calcio di punizione, batte Dimarco, palla a centro area dove Thuram anticipa tutti di testa, ma la conclusione è centrale e Szczesny blocca la sfera facilmente. Al 15' rimessa laterale lunghissima da parte di McKennie, palla in area di rigore nerazzurra dove si crea un momento di confusione, palla che giunge a Chiesa all' altezza del dischetto del rigore, tiro di sinistro e sfera che termina in curva. Al 18' Dumfries va via sulla destra e traversa verso il secondo palo dove Lautaro Martinez, da posizione defilata, la colpisce di testa con Szczesny attento a far sua la sfera. Al 24' rinvio sbilenco da parte di Kostic e palla che giunge tra i piedi di Lautaro Martinez il quale, da dentro l' area, la colpisce male e la spedisce a fondo campo. Al 27' palla velenosa persa, a centrocampo, da Dumfries a favore di Vlahovic il quale lancia Chiesa in contropiede, l' attaccante bianconero entra in area di rigore nerazzurra e serve all' indietro per l' accorrente Vlahovic il quale di piatto destro batte l' incolpevole Sommer, Juventus che passa in vantaggio. L' Inter tenta subito di reagire al gol dello svantaggio e al 31' si porta al tiro con Barella che però dal limite dell' area colpisce male la sfera mandandola a fondo campo. Passano due minuti e azione che inizia da Sommer il quale passa la palla a Dumfries che a sua volta la passa, di prima intenzione, a Barella che, sempre di prima, la allunga a Thuram che, arrivato quasi sul fondo da destra, traversa per Lautaro Martinez il quale anticipa Gatti e di destro batte Szczesny per il gol del pareggio nerazzurro. Al 43' palla lunga per Dimarco il quale di petto la passa a Lautaro Martinez che, però, viene ostacolato da un compagno di squadra al momento della conclusione e spreca una favorevole occasione. Un minuto di recupero e primo tempo che termina con le due squadre in parità. Il secondo tempo inizia con le due squadre più guardinghe ma al 50' bellissima azione dell' Inter che porta a fondo campo Barella il quale di tacco serve, in piena area di rigore, Mkhitaryan che mette immediatamente per Thuram che, a centro area, mastica la conclusione e consegna la sfera a Szczesny. Il resto dell' incontro vede le due squadre annullarsi a vicenda e fino alla fine dei quattro minuti di recupero, concessi dal sig. Guida, non accade null' altro di eclatante. Alla fine Juventus Inter termina in parità.