COPPA ITALIA 2022/23
Quarti di finale
Milano, 31 gennaio 2023

Inter - Atalanta 1-0


Inter: Onana, Darmian, De Vrij, Acerbi, Dumfries (77' D'Ambrosio), Barella, Calhanoglu (72' Asllani), Mkhitaryan, Gosens (72' Dimarco), Lautaro Martinez (85' Correa), Lukaku (72' Dzeko). A disposizione: Cordaz, Botis, Gagliardini, Bellanova, Carboni, Zanotti, Fontanarosa, Bastoni. Allenatore: Simone Inzaghi

Atalanta: Musso, Toloi, Djimsiti, Scalvini (75' Soppy), Hateboer (68' Ederson), De Roon, Koopmeiners, Maehle, Pasalic (56' Lookman), Boga (68' Muriel), Zapata (56' Højlund). A disposizione: Rossi, Sportiello, Okoli, Ruggeri, Vorlický, Demiral. Allenatore: Giampiero Gasperini

Rete: 57' Darmian

Arbitro: Daniele Chiffi di Padova; assistenti Cecconi e Galetto; IV° uomo Maggioni; addetti VAR Aureliano e Oreste

Note: spettatori 49.515; angoli 6 a 3 per l' Inter; ammonito al 32' Gosens, 82' Lautaro Martinez, 90' Soppy, 91' Correa, 94' Onana; recupero pt 1' e st 5'

Inizio di gara al piccolo trotto con le due squadre che si controllano a vicenda e con l' Atalanta che al 6' si conquista un calcio d' angolo, batte Koopmeiners, colpo di testa di Zapata e pallone che termina a lato. Piano piano il ritmo dell' incontro aumenta grazie anche all' Inter che pressa incessantemente e che si porta costantemente in avanti, Al 23' traversone di Arerbi, respinta di Scalvini e pallone che giunge a Barella il quale tira prontamente, la conclusione è abbastanza angolata ma Musso è ben piazzato e blocca a terra la sfera. Al 28' tiro, da dentro l' area, da parte di Lautaro Martinez, pallone che incoccia prima un piede e poi il braccio larghissimo di Toloi, proteste nerazzurre ma per il sig. Chiffi si può proseguire. Al 37' gran tiro dalla distanza da parte di Calhanoglu, di destro, con il pallone che sfiora la traversa e al 38' gran traversone di Dumfries con Acerbi che sfiora il pallone sul primo palo e con Djimsiti che anticipa di un soffio Lukaku sul secondo palo. Al 40' è ancora Calhanoglu a provarci dalla distanza, questa volta il tiro è di sinistro con il pallone che si stampa sul palo a Musso battuto. Al 43' Lautaro Martinez serve Lukaku in piena area di rigore, tocco per Gosens che di esterno manda la palla a lato. Al 44' si vede l' Atalanta in avanti, traversone di Maehle, colpo di testa di Zapata e pallone che termina alto. Un minuto di recupero e primo tempo che termina a reti in bianco. Al 51' tiro d' esterno sinistro di Gosens e pallone che sfiora l' incrocio dei pali. Al 54' traversone di Boga, Onana non è impeccabile nell' uscita e pallone che giunge tra i piedi di Maehle il quale calcia alto sulla traversa. Al 56' traversone di Gosens, colpo di testa di Lukaku con Musso che blocca la sfera e al 57' Inter che passa in vantaggio: Calhanoglu serve Lautaro Martinez al limite dell' area, tocco immediato per Darmian che, da buona posizione, batte Musso sul palo lontano. Al 61' ancora una bella azione orchestrata dall' Inter che porta al tiro Mkhitaryan, bellissima conclusione dal limite con palla che esce di poco a lato. L' Atalanta tenta di reagire al gol dello svantaggio ma l' Inter controlla agevolmente le sporadiche azioni d' attacco degli ospiti e anzi all' 86' sfiora il gol del raddoppio: Ederson nel tentativo di anticipare Correa manda la sfera sulla testa di Toloi che la manda in calcio d' angolo sfiorando il palo. Cinque minuti di recupero nei quali non succede nulla di eclatante e sfida che termina con la vittoria dell' Inter che così approda alle semifinali di Coppa Italia.