CAMPIONATO 2022/23

Torino, 3 giugno 2023 - XXXVIII° giornata

Torino - Inter 0-1

Torino: Milinkovic-Savic, Schuurs, Buongiorno, Rodriguez (57' Ola Aina), Singo (81' Seck), Ricci (69' Linetty), Ilic (81' Pellegri), Vojvoda (57' Karamoh), Vlasic, Miranchuk, Sanabria. A disposizione: Fiorenza, Gemello, Bayeye, Gravillon, Zima, Vieira, Adopo, Djidji, Gineitis. Allenatore: Ivan Juric

Inter: Handanovic (65' Cordaz), Darmian, De Vrij, Bastoni (65' Acerbi), Dumfries, Gagliardini, Brozovic, Calhanoglu (55' Barella), Gosens (74' Bellanova), Lautaro Martinez (55' Dzeko), Lukaku. A disposizione: Onana, Asllani, D'Ambrosio, Skriniar, Curatolo, Akinsanmiro, Stankovic. Allenatore: Simone Inzaghi

Rete: 37' Brozovic

Arbitro: Michael Fabbri di Ravenna; assistenti Galetto e Ceccon; IV° uomo Minelli; addetti VAR Chiffi e Doveri

Note: spettatori 24.528; angoli 6 a 4 per il Torino; ammonito al 50' Calhanoglu, 59' Singo, 68' Gosens, 76' Ivan Juric; recupero pt 1' e st 4'

Inizio d' incontro a basso ritmo con l' Inter che si rende pericolosa al 6': Lukaku difende il pallone spalle alla porta e serve Lautaro Martinez il quale controlla e prova a superare Milinkovic-Savic con un pallonetto che manda il pallone alto sulla traversa. Al 13' Ricci punta Gagliardini, rientra sul destro e tira dal limite dell' area verso il primo palo, buona conclusione ma mira sbagliata. Al 22' calcio d' angolo per l' Inter, calcia Calhanoglu con il pallone che termina sul secondo palo nella zona di Dumfries che calcia di controbalzo con il sinistro, palla deviata da Rodriguez e parata di Milinkovic-Savic. Al 32' azione personale di Lukaku che resiste a Buongiorno, si gira e calcia a incrociare dall' interno dell' area di rigore granata, provvidenziale la deviazione di Schuurs e palla che sfiora il palo per il calcio d' angolo nerazzurro. Dall' angolo batte Calhanoglu per il colpo di testa di De Vrij che schiaccia bene a terra non riuscendo, però, a dare forza alla sua conclusione. Al 36' calcio d' angolo per il Torino, batte Ilic e pallone sul secondo palo per il colpo di testa da parte di Singo, Handanovic è reattivo e sventa il pericolo. Passa un minuto e palla a Lukaku che smista a Brozovic il quale, dal limite dell' area, lascia partire un gran tiro di sinistro che batte Milinkovic-Savic, Inter in vantaggio. Un minuto di recupero e primo tempo che termina con l' Inter in vantaggio di una rete a zero. Al 53' sponda di Lukaku per Calhanoglu che conclude di prima intenzione dal limite dell' area, il tiro è forte ma centrale e Milinkovic-Savic blocca la sfera. Al 56' Dzeko riceve palla e tira ad incrociare dal limite, grande conclusione di sinistro con il pallone che esce fuori di un soffio. Al 59' calcio di punizione per l' Inter, batte Brozovic, pallone sul secondo palo dove si trova Gagliardini, colpo di testa ad incrociare e palla che si spegne sul fondo di un nonnulla. Passa un minuto e conclusione ad incrociare da parte di Karamoh, grande intervento di handanovic e pallone che viene respinto. Al 66' traversone di Dumfries, colpo di testa di Lukaku che, tutto solo, non riesce ad angolare la conclusione e pallone che finisce tra le braccia di Milinkovic-Savic. Al 71' Vlasic si porta sul fondo e scarica per Sanabria che calcia a colpo sicuro sul primo palo da distanza ravvicinata, Cordaz è fenomenale, vola e con una grandissima parata salva il risultato. All' 80' contropiede dell' Inter con Dzeko che serve Lukaku che rientra e ripassa la palla allo stesso Dzeko che calcia ad incrociare, Milinkovic-Savic è battuta ma il pallone colpisce il palo esterno e termina sul fondo. Quattro minuti di recupero e al secondo degli stessi Schuurs ruba palla a De Vrij e traversa basso in mezzo all' area di rigore nerazzurra dove si trova Sanabria il quale manca la conclusione con il sinistro. Al 94' Lukaku riceve palla da Barella, si gira e calcia sul secondo palo con il pallone che non trova la porta per una questione di pochissimi centimetri. E' l' ultima emozione dell' incontro che termina con l' Inter vittoriosa per una rete a zero.