CAMPIONATO 2022/23

Milano, 13 maggio 2023 - XXXV° giornata

Inter - Sassuolo 4-2

Inter: Handanovic, D’Ambrosio, De Vrij (73' Bastoni), Acerbi, Bellanova (79' Darmian), Gagliardini, Brozovic, Mkhitaryan (61' Asllani), Dimarco (61' Gosens), Lukaku, Correa (46' Lautaro Martinez). A disposizione: Cordaz, Onana, Dumfries, Dzeko, Calhanoglu, Barella, Zanotti. Allenatore: Simone Inzaghi

Sassuolo: Consigli, Toljan (76' Zortea), Erlic, Tressoldi (62' Ferrari), Rogerio, Frattesi, Lopez, Henrique (76' Thorstvedt), Berardi, Defrel (57' Pinamonti), Laurienté (57' Bajrami). A disposizione: Pegolo, Russo, Marchizza, Harroui, Alvarez, Obiang, Ceide, Muldur, Romagna. Allenatore: Alessio Dionisi

Reti: 41' Lukaku, 55' Tressoldi (aut), 58' Lautaro Martinez, 63' Henrique, 76' Frattesi, 89' Lukaku

Arbitro: Matteo Marcenaro di Genova; assistenti Christian Rossi e Pierotti; IV° uomo Massa; addetti VAR Di Martino e La Penna

Note: spettatori 71.246; angoli 5 a 1 per il Sassuolo; ammonito al 30' Defrel, 42' Tressoldi, 66' Henrique, 71' De Vrij, 84' Brozovic; recupero pt 2' e st 4'

Inizio d' incontro con le due squadre che giocano a viso aperto e con il Sassuolo che trova il gol all' 11 con Berardi che dagli sviluppi di un calcio d' angolo viene servito da Lauriente, ma la posizione dello stesso Lauriente era in fuorigioco e la rete viene annullata dal VAR. Passano quatto minuti e Dimarco passa la palla a Correa che batte Consigli sul suo palo, anche in questo caso la posizione di Dimarco era di fuorigioco e rete annullata anche questa volta. Al 19' traversone di Berardi per Henrique il quale, tutto solo nell' area piccola, spreca mandando la sfera, di testa, a lato. Al 36' Mkhitaryan prende palla a centrocampo, traversone di Dimarco, Correa svetta in area e manda il pallone a sfiorare l' incrocio dei pali con Consigli immobile. Al 39' Dimarco per Lukaku, tiro rasoterra e pallone che esce di poco a lato. Al 40' Berardi per Frattesi che tira, la conclusione è centrale e Handanovic para i due tempi. Al 41' lancio di D' Ambrosio per Lukaku che difende la palla, si gira e dai 20 metri lascia partire un gran tiro di sinistro che manda la sfera sotto l' incrocio dei pali, Inter in vantaggio. Due minuti di recupero e al primo degli stessi, Lukaku riceve palla in area di rigore del Sassuolo, difende la sfera, si gira e di destro manda la palla alta sulla traversa. Il secondo tempo inizia con l' Inter che pressa molto più alto e al 50' Lautaro Martinez supera Tressoldi e penetra il area avversaria, tiro di sinistro potente ma impreciso. Al 54' traversone di Bellanova, tiro al volo di Dimarco a botta sicura e provvidenziale deviazione di Toljan in calcio d' angolo. Sugli sviluppi del calcio d' angolo palla che giunge a Bellanova che rimette la palla a centro area del Sassuolo, Tressoldi tenta di rinviare ma svirgola la palla e la manda alle spalla di Consigli, Inter che raddoppia. Passano tre minuti e palla a Lautaro Martinez che, dai 20 metri, calcia a rete di sinistro, sulla traiettoria della palla si ritrova Tressoldi che con un' altra deviazione spiazza Consigli. Inter 3 Sassuolo 0. Il Sassuolo non si demoralizza e al 62' va alla conclusione con Rogerio che costringe Handanovic alla respinta con i pugni. Passa un minuto e Berardi s' inventa un fantastico passaggio per l' inserimento di Henrique che, di testa, manda la sfera in rete da due passi. Il Sassuolo insiste e al 76' va al tiro con Pinamonti che di sinistro, ad incrociare, manda la sfera non lontana dal palo più lontano. Al 77' traversone di Rogerio, Frattesi sovrasta Asslani e, di testa, batte Handanovic per la seconda volta. Ora il Sassuolo ci crede veramente nella clamorosa rimonta ma all' 89' Brozovic lancia in profondità per Lukaku il quale entra in area e con un potentissimo tiro di sinistro batte Consigli per il 4 a 2 dell' Inter. Quattro minuti di recupero e fine incontro che vede l' Inter uscire vittoriosa con il punteggio di 4 reti a 2.