CAMPIONATO 2022/23

Milano, 9 novembre 2022 - XIV° giornata

Inter - Bologna 6-1

Inter: Onana, Skriniar, Acerbi, Bastoni (62' Bellanova), Dumfries, Barella (74' Gagliardini), Calhanoglu (74' Asllani), Mkhitaryan, Dimarco (62' Gosens), Dzeko, Lautaro Martinez (62' Brozovic). A disposizione: Handanovic, Cordaz, De Vrij, Correa, Carboni, Zanotti, Fontanarosa. Allenatore: Simone Inzaghi

Bologna: Skorupski, Posch, Soumaoro, Lucumi (46' Sosa), Lykogiannis, Schouten, Medel (46' Moro), Ferguson (61' Soriano), Orsolini, Arnautovic (61' Zirkzee), Barrow (74' Vignato). A disposizione: Bardi, Bagnolini,, Dominguez, Sansone, Aebischer, De Silvestri, Kasius, Cambiaso. Allenatore: Thiago Motta

Reti: 22' Lykogiannis, 26' Dzeko, 36' Dimarco, 42' Lautaro Martinez, 48' Dimarco, 59' Calhanoglu, 76' Gosens

Arbitro: Andrea Colombo di Como; assistenti Vivenzi e Zingarelli; IV° uomo Sacchi; addetti VAR Mazzoleni e Di Martino

Note: spettatori 69.312; angoli 4 per parte; ammonito al 32' Arnautovic, 33' Lucimi, 35' Lautaro Martinez, 35' Medel, 54' Orsolini, 59' Sosa; recupero pt 2' e st 2'

Inizio d' incontro con il Bologna che gioca in scioltezza e che al 4' si rende pericoloso con un tiro di Barrow che manda il pallone non lontano dai pali difesi da Onana. Al 9' Lykogiannis lancia a incrociare per Arnautovic che si libera sul lato destro dell' area, controlla la palla e calcia rapidamente sul primo palo, Onana è attentissimo e blocca la sfera. Al 16' Lautaro Martinez serve Calhanoglu che tira di controbalzo con la palla che termina alta sulla traversa. Al 18' tiro di Dzeko rimpallato in calcio d' angolo da Lucumi e al 22' Orsolini scambia, al limite dell' area nerazzurra, con Medel e calcia al volo di sinistro, la palla sembra destinata a lato ma sulla sua traiettoria c' è Lykogiannis il quale la devia, fortuitamente, e inganna Onana. Bologna che passa in vantaggio. L' Inter reagisce immediatamente e al 26' Dumfries traversa dalla fascia destra, palla deviata da Lykogiannis e che giunge nella zona dove si trova Dzeko il quale, appena all' interno dell' area, si coordina splendidamente e la manda in rete con uno splendido tiro al volo. Inter che pareggia immediatamente. L' Inter insiste in avanti e al 36' Lautaro Martinez si conquista un calcio di punizione dal limite dell' area, tiro di Dimarco e palla in rete. Inter che passa in vantaggio. Al 42' calcio d' angolo per l' Inter, batte Calhanoglu sul primo palo, colpo di testa di Lautaro Martinez che anticipa tutti e batte Skorupski per la terza volta. Due minuti di recupero e primo tempo che termina con l' Inter in vantaggio di 3 reti a 1. La ripresa è iniziata da due minuti e Dumfries va via sulla destra e traversa sul secondo palo dove giunge Dzeko che, tutto solo, di testa colpisce la traversa da due passi. Passa un minuto e Barella serve in piena area di rigore Dimarco il quale salta Sosa, si porta la palla sul sinistro e calcia a giro sul secondo palo, Skorupski non può arrivarci e Inter che segna il quarto gol. Al 57' gran tiro di Dumfries con il pallone deviato da Skorupski e subito dopo altro tiro di Dzeko deviato, con un braccio, da Sosa, è calcio di rigore che Calhanoglu trasforma per il quinto gol nerazzurro. Al 76' Brozovic serve in verticale Dzeko il quale anticipa l' uscita di Skorupski mettendo il pallone verso il secondo palo, Soumaoro manca l' intervento e sfera che giunge a Gosens che deve solo spingerla in porta per il sesto gol nerazzurro della serata. All' 84' palo colpito da Asslani con un bel tiro di destro dal limite dell' area e partita che termina, dopo due minuti di recupero, con la larga vittoria dell' Inter.