CAMPIONATO 2022/23

Firenze, 22 ottobre 2022 - XI° giornata

Fiorentina - Inter 3-4

Fiorentina: Terracciano, Dodò (82' Venuti), Milenkovic, Quarta, Biraghi (82' Terzic), Bonaventura, Amrabat (82' Barak), Duncan (52' Jovic), Cabral, Kouamé, Nico Gonzalez (9' Ikoné). A disposizione: Cerofolini, Gollini, Saponara, Maleh, Ranieri, Zurkowski, Mandragora, Bianco, Igor. Allenatore: Vincenzo Italiano

Inter: Onana, Skriniar, De Vrij, Acerbi, Darmian (67' Dumfries), Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco (67' Gosens), Lautaro Martinez (85' Bellanova), Correa (61' Dzeko). A disposizione: Handanovic, Cordaz, Asllani, D'Ambrosio, Carboni, Zanotti, Stankovic, Bastoni. Allenatore: Simone Inzaghi

Reti: 2' Barella, 15' Lautaro Martinez, 37' Cabral (r), 60' Ikonè, 76' Lautaro Martinez (r), 90' Jovic, 95' Mkhitaryan

Arbitro: Paolo Valeri di Roma; assistenti Preti e Di Iorio; IV° uomo Serra; addetti VAR Mariani e Costanzo

Note: spettatori 36.699; angoli 2 per parte; ammonito al 35' Bonaventura, 35' Acerbi, 38' Dodo, 39' Simone Inzaghi, 54' Amrabat, 56' Barella, 79' Milenkovic, 88' Dumfries; recupero pt 3' e st 7'

L' incontro è appena iniziato da due minuti e Inter che passa in vantaggio: Lautaro Martinez vince un rimpallo con Milenkovic e serve subito in verticale Barella che, davanti a Terracciano, mette la palla in rete con una conclusione di esterno. Al 15' Lautaro Martinez recupera palla a centrocampo, punta Martinez Quarta, lo salta e, arrivato al limite dell' area, batte Terracciano con un diagonale che manda la palla all' angolino. Inter 2 Fiorentina 0. Al 30' bella palla di Biraghi per l' inserimento di Bonaventura che arriva leggermente in ritardo e, contrastato da Dimarco, non riesce a colpire bene la sfera. Valeri viene richiamato dalla sala VAR e dopo aver visionato le immagini assegna un calcio di rigore a favore della Fiorentina per fallo di Dimarco su Bonaventura. Sul dischetto si presenta Arthur Cabral che spiazza Onana di interno destro e mette la sfera in rete. Fiorentina 1 Inter 2. Passa un minuto e Lautaro Martinez lancia Dimarco in area di rigore viola, Terracciano è bravissimo nell' uscita bassa e azione che sfuma. Ora la partita è piuttosto nervosa e va avanti con tantissime interruzioni e interventi duri. Tre minuti di recupero e primo tempo che termina con l' Inter in vantaggio di 2 reti a 1. Al terzo minuto della ripresa, calcio d' angolo per l' Inter, batte Dimarco, colpo di testa di Lautaro Martinez e splendida parata da parte di Terracciano. Al 60' Kouamé cambia gioco per Ikonè che punta Acerbi, rientra sul sinistro e fa partire uno splendido tiro a giro, pallone che colpisce la traversa e si insacca alle spalle di un incolpevole Onana. Fiorentina 2 Inter 2. Al 67' Dzeko mette Barella davanti a Terracciano, tiro centrale e azione che sfuma. Al 72' Dzeko lancia in area viola Lautaro Martinez che salta Terracciano che lo mette a terra. Controlla del VAR e calcio di rigore per l' Inter. Sul dischetto si piazza Lautaro Martinez che spiazza Terracciano e riporta in vantaggio l' Inter. Al 90' calcio d' angolo per la Fiorentina, batte Terzic, pallone sul secondo palo dove Milenkovic fa da sponda di testa, sfera che giunge a Jovic che la gira splendidamente in acrobazia, Onana non può farci nella e Fiorentina che raggiunge il pareggio. Cinque minuti di recupero e proprio allo scadere degli stessi Dzeko allarga per Barella che crossa basso sul secondo palo dove sta giungendo Mkhitaryan, Venuti lo anticipa ma, nel rinviare, colpisce lo stesso Mkhitaryan con la sfera che termina in rete. E' il gol del nuovo vantaggio nerazzurro. Tre ulteriori minuti di recupero e al 98' il sig. Valeri fischia la fine della partita che vede l' Inter aggiudicarsi questo incredibile incontro.