CAMPIONATO 2022/23

Milano, 16 ottobre 2022 - X° giornata

Inter - Salernitana 2-0

Inter: Onana, Skriniar, De Vrij, Acerbi, Dumfries (89' Bellanova), Barella, Calhanoglu (89' Darmian), Mkhitaryan (72' Asllani), Dimarco (63' Gosens), Dzeko (72' Correa), Lautaro Martinez. A disposizione: Handanovic, Cordaz, Bastoni, D'Ambrosio, Zanotti, Gagliardini, Stankovic, Carboni. Allenatore: Simone Inzaghi

Salernitana: Sepe, Gyomber, Daniliuc, Pirola (82' Sambia), Candreva, Coulibaly, Kastanos (60' Valencia), Vilhena (76' Bohinen), Mazzocchi (82' Bronn), Piatek (60' Bonazzoli), Dia. A disposizione: Fiorillo, De Matteis, Bradaric, Botheim, Capezzi, Motoc, Iervolino. Allenatore: Davide Nicola

Reti: 13' Lautaro Martinez, 58' Barella

Arbitro: Juan Luca Sacchi di Macerata; assistenti Rossi e Di Gioia; IV° uomo Piccinini; addetti VAR Marini e Giallatini

Note: spettatori 75.452; angoli 6 a 4 per l' Inter; ammonito al 17' Daniliuc; recupero pt 1' e st 3'

Inizio di gara al piccolo trotto e con l' Inter che si porta in vantaggio al 13' con Lautaro Martinez: azione sulla destra dell' Inter con Dumfries che serve Barella, fuori dall' area, il quale passa la palla a Lautaro Martinez che si sistema la palla e conclude di destro dai 25 metri, pallone che passa tra un nugolo di gambe e che si insacca vicino al palo alla destra di Sepe. Al 18' calcio di punizione per l' Inter, calcia Calhanoglu con Dzeko che sfiora la sfera di testa, sul primo palo, e con Skriniar che non riesce ad arrivare e deviare in rete sul secondo. Al 20' Coulibaly serve centralmente Dia che punta De Vrij e serve Kastanos libero alla sua sinistra, tiro fortissimo di sinistro e palla che sfiora l' incrocio dei pali alla destra di Onana. Al 33' calcio d' angolo battuto da Calhanoglu, palla a centro area dove spicca Dzeko che la colpisce di testa e la manda fuori di poco alla destra di Sepe. Al 45' traversone rasoterra di Dumfries a centro area dove Lautaro Martinez prova a colpire di tacco la sfera, sfera che arriva a Candreva che nel tentativo di allontanare la colpisce male e alza un campanile dove si avventa Lautaro Martinez che a pochi passi dalla porta la colpisce di testa, Sepe ha un riflesso fenomenale e riesce a murare la conclusione. Un minuto di recupero e primo tempo che termina con l' Inter in vantaggio di una rete a zero. Al 52' punizione per l' Inter, calcia Calhanoglu, colpo di testa da parte di Lautaro Martinez e palla che termina alta sulla traversa. Al 54' lungo lancio di Candreva, palla in area di rigore dell' Inter, colpo di testa di Dia con Onana che si allunga e devia la sfera in calcio d' agnolo. Al 58' azione che nasce sulla zona di centrocampo dove la squadra nerazzurra fraseggia nello stretto, poi Calhanoglu lancia verso l' area di rigore dove si avventa Barella che stoppa con il destro, salta Pirola e conclude di sinistro senza dare scampo a Sepe. Inter che raddoppia. La Salernitana non ha la forza di reagire al doppio svantaggio e l' Inter controlla agevolmente la gara fino alla fine della stessa. Tre minuti di recupero e incontro che termina con l' Inter che batte la Salernitana con il punteggio di due reti a zero.